Informativa esterna sulla privacy

  1. La presente Informativa
La presente Informativa 
Questa Informativa spiega come Pro Bono Italia Tratta i Dati Personali degli Utenti. Questa Informativa può essere di volta in volta modificata o aggiornata. Si invitano, pertanto, gli Utenti a controllare regolarmente questa pagina.

La presente Informativa sul Trattamento dei dati personali (“Informativa”) è fornita dall’associazione di diritto italiano denominata Pro Bono Italia (“Pro Bono Italia” e/o la “Associazione”), e si rivolge a soggetti esterni a Pro Bono Italia con i quali essa interagisce, inclusi, a titolo esemplificativo, visitatori del Sito, Avvocati Associati, Candidati Avvocati Associati, Beneficiari (collettivamente, gli “Utenti”). I termini definiti utilizzati nella presente Informativa hanno il significato loro attribuito nella Sezione (R) di seguito riportata. 

La presente Informativa può essere di volta in volta modificata o aggiornata per rispecchiare i cambiamenti nelle pratiche di Pro Bono Italia in materia di Trattamento dei Dati Personali o nella normativa vigente. Si invita l’Utente a leggere con attenzione la presente Informativa e a controllare regolarmente questa pagina per esaminare eventuali modifiche che Pro Bono Italia potrebbe apportare in conformità con i termini della stessa.

  1. Raccolta di Dati Personali
Raccolta di Dati Personali
Pro Bono Italia può raccogliere od ottenere Dati Personali nei seguenti modi: quando è l’Utente stesso a fornirli (per esempio, quando l’Utente contatta Pro Bono Italia); nel corso ordinario del rapporto tra Pro Bono Italia e l’Utente; quando l’Utente rende espressamente pubblici dei Dati Personali (per esempio, se l’Utente pubblica un post a proposito di Pro Bono Italia sui social media); quando l’Utente visita il Sito, o quando l’Utente interagisce con il contenuto di un soggetto terzo o con gli avvisi pubblicitari sul Sito. Pro Bono Italia può anche ottenere Dati Personali dell’Utente da terzi (per esempio, fornitori di contenuti o pubblicitari).

Raccolta di Dati Personali: Pro Bono Italia raccoglie od ottiene Dati Personali dell’Utente nei seguenti modi: 

  • Dati forniti dall’Utente a Pro Bono Italia: Pro Bono Italia può raccogliere i Dati Personali dell’Utente nel caso in cui sia lo stesso a fornirli (ad esempio, nel caso in cui l’Utente contatti Pro Bono Italia via e-mail o telefono, o con qualsiasi altro mezzo; oppure, quando l’Utente fornisce a Pro Bono Italia un biglietto da visita od inoltra a Pro Bono Italia la candidatura per un posto di lavoro). 
  • Dati raccolti nel corso del rapporto ordinario tra Pro Bono Italia e l’Utente: Pro Bono Italia può raccogliere i Dati Personali dell’Utente nel corso ordinario del rapporto con lo stesso (ad esempio, organizzando incontri periodici – che possono essere denominati “Round Table” – al fine di incoraggiare la discussione tra gli Avvocati Associati, i Beneficiari ed altre persone fisiche o giuridiche interessate allo sviluppo ed alla diffusione della attività Pro Bono).
  • Dati espressamente resi pubblici dall’Utente: Pro Bono Italia può raccogliere i Dati Personali dell’Utente che lo stesso sceglie espressamente di rendere pubblici, anche tramite i social media (ad esempio, può raccogliere informazioni dal/i profilo/i dell’Utente sui social media, nella misura in cui l’Utente abbia scelto di pubblicare un post su Pro Bono Italia).
  • Dati raccolti come conseguenza dell’utilizzo del Sito da parte dell’Utente: Pro Bono Italia può raccogliere i Dati Personali dell’Utente quando lo stesso visita il Sito ovvero utilizza una delle funzionalità o risorse disponibili sul Sito od attraverso il Sito (ad esempio, il “Contact Form” disponibile nella sezione CONTATTACI del Sito);
  • Dati raccolti nell’ambito delle interazioni tra l’Utente e terze parti: Pro Bono Italia può ricevere i Dati Personali dell’Utente se lo stesso interagisce con il contenuto ovvero gli avvisi pubblicitari di parti terze sul Sito (plug-in di parti terze e cookie).
  1. Creazione di Dati Personali
Creazione di Dati Personali
Pro Bono Italia può anche creare Dati Personali in relazione all’Utente (ad esempio, registrazione delle interazioni dell’Utente con Pro Bono Italia).

Pro Bono Italia può anche creare Dati Personali in relazione all’Utente in talune circostanze, come per esempio nel caso di registrazione delle interazioni dell’Utente con la stessa. 

  1. Categorie di Dati Personali
Le Categorie di Dati Personali che Pro Bono Italia può Trattare
Le categorie di Dati Personali dell’Utente che Pro Bono Italia può Trattare includono: dati identificativi (ad esempio, il nome); i dati demografici (ad esempio, l’età); i dati di contatto (ad esempio, l’indirizzo); il consenso prestato nel tempo; i dettagli di pagamento (ad esempio, l’indirizzo di fatturazione); informazioni che riguardano il Sito (ad esempio, il tipo di dispositivo utilizzato per consultare il Sito); i dati riguardanti l’impiego (ove rilevante); informazioni sulle interazioni con il contenuto del Sito o gli avvisi pubblicitari presenti sul Sito ed ogni altra indicazione od opinione fornita. 

Le categorie di Dati Personali dell’Utente che Pro Bono Italia può Trattare includono: 

  • Dati personali: cognome; nome; fotografia; sesso; data di nascita/età; nazionalità; fotografia; stato civile; titolo di lavoro e preferenze di lingua.
  • Dati di contatto: indirizzo di corrispondenza; numero di telefono; indirizzo e-mail; dettagli dell’applicazione messenger; dettagli riguardanti mezzi di scambio di messaggi online; dati relativi al profilo sui social media.
  • Consenso: registrazioni di ogni consenso che è stato dato dall’Utente, insieme alla data e all’ora, alle modalità con il quale il consenso è stato espresso ed ogni altra informazione relativa allo stesso (per esempio, l’argomento sul quale è stato espresso il consenso).
  • Impiego: date e dettagli delle posizioni attuali e precedenti ricoperte; dettagli dei datori di lavoro attuali e precedenti; dettagli dello studio legale e/o dell’albo di appartenenza degli Avvocati Associati o dei Candidati Avvocati Associati che siano o desiderino diventare membri; titoli di lavoro; luoghi di lavoro; esperienze lavorative.
  • Dati riguardanti il Sito: tipologia di dispositivo; sistema operativo; tipologia di browser; impostazioni del browser; indirizzo IP; impostazioni di lingua; date e tempi di connessione al Sito; nome utente; password; identificativi d’accesso; dati riguardanti l’uso; informazioni statistiche aggregate. 
  • Recensioni ed opinioni: qualsiasi recensione od opinione che l’Utente sceglie di inviare a Pro Bono Italia o di pubblicare mediante un post riguardante Pro Bono Italia sui social media. 
  1. Dati Personali Sensibili
Dati Personali Sensibili
Pro Bono Italia cerca di non raccogliere o altrimenti Trattare i Dati Personali Sensibili dell’Utente. Nella misura in cui Pro Bono Italia abbia bisogno di Trattare Dati Personali Sensibili dell’Utente per un fine legittimo, ciò avviene in conformità con la normativa vigente.

Pro Bono Italia cerca di non raccogliere o altrimenti Trattare i Dati Personali Sensibili dell’Utente nel corso ordinario del rapporto con lo stesso. Laddove si riveli necessario Trattare Dati Personali Sensibili per qualsiasi ragione, Pro Bono Italia fonda la sua azione su una delle seguenti basi giuridiche: 

  • Conformità con la legge: il Trattamento è richiesto o consentito dalla legge (ad esempio per ottemperare agli obblighi di rendiconto di Pro Bono Italia);  
  • Segnalazione e prevenzione di reati: il Trattamento è necessario per la segnalazione o prevenzione di reati; 
  • Costituzione, esercizio o tutela di pretese legali: il Trattamento è necessario per la costituzione, l’esercizio o la tutela di pretese legali; o
  • Consenso: Pro Bono Italia ha ottenuto, ai sensi della normativa vigente, il consenso esplicito prima del Trattamento dei Dati Personali Sensibili dell’Utente (come indicato sopra, questa base giuridica può essere utilizzata solo in caso di Trattamento puramente volontario – non è utilizzabile in alcun modo in caso di Trattamento necessario od obbligatorio).

Se l’Utente fornisce Dati Personali Sensibili a Pro Bono Italia, l’Utente è tenuto ad assicurarsi che sia legittimo per lo stesso divulgare i suddetti Dati Personali Sensibili a Pro Bono Italia, così come assicurarsi che trovi applicazione una valida base giuridica per il Trattamento di quei Dati Personali Sensibili.

  1. Finalità per le quali Pro Bono Italia può Trattare i Dati Personali dell’Utente
Finalità per le quali Pro Bono Italia può Trattare i Dati Personali dell’Utente
Le finalità per le quali Pro Bono Italia può Trattare i Dati Personali dell’Utente, nel rispetto della normativa vigente, includono: lo svolgimento dell’attività di Pro Bono Italia, ivi incluse le attività di gestione e di funzionamento del Sito, nonché le attività di comunicazione con l’Utente; la gestione dei sistemi IT; effettuazione di indagini; l’attività di messa in sicurezza di locali e sistemi; l’osservanza della normativa applicabile; il miglioramento del Sito e l’attività di valutazione di candidature dei Candidati Avvocati Associati per divenire membri di Pro Bono Italia. 

Le finalità per le quali Pro Bono Italia può Trattare i Dati Personali dell’Utente, nel rispetto della normativa vigente, e le basi giuridiche in virtù delle quali Pro Bono Italia può Trattare i Dati Personali dell’Utente, sono le seguenti:

 

Trattamento Base giuridica del Trattamento
  • Svolgimento dell’ attività di Pro Bono Italia (ad esempio, organizzare incontri periodici, che possono essere denominati “Round Table”) in modo da incoraggiare la discussione tra gli Avvocati Associati, i Beneficiari ed altre persone fisiche o giuridiche interessate allo sviluppo ed alla diffusione delle attività di Pro Bono, mantenendo relazioni con le Clearing Houses e le NGOs): attività di gestione e concernenti il funzionamento del Sito e delle attività; fornitura di contenuti all’Utente; esposizione di pubblicità e altre informazioni all’Utente; comunicazione e interazione con l’Utente attraverso il Sito, o mediante le attività; e notifica dei cambiamenti al Sito od alle attività.
  • Il Trattamento è necessario sulla base di un qualsivoglia contratto stipulato con Pro Bono Italia oppure al fine di stipulare un contratto con Pro Bono Italia;
  • Pro Bono Italia ha un legittimo interesse al Trattamento al fine di gestire il Sito o fornire altri servizi all’Utente (nella misura in cui tale legittima finalità non contrasti con interessi, diritti fondamentali o libertà dell’Utente); o
  • Pro Bono Italia ha ottenuto il preventivo consenso dell’Utente al Trattamento (questa base giuridica può essere utilizzata solo in caso di Trattamento puramente volontario – non è utilizzabile in alcun modo in caso di Trattamento necessario od obbligatorio)
  • Comunicazioni e marketing: comunicazioni con l’Utente mediante qualsiasi mezzo (ivi inclusi, e-mail, telefono, messaggi di testo, post sui social media o comunicazioni effettuate di persona), novità ed altre informazioni alle quali l’Utente potrebbe essere interessato, salvo preventivo consenso espresso (opt-in) laddove richiesto dalla normativa vigente; aggiornamento delle informazioni di contatto ove opportuno; ottenimento del preventivo consenso espresso (opt-in) dell’Utente ove richiesto.
  • Pro Bono Italia ha un legittimo interesse allo svolgimento del Trattamento per la finalità di contattare l’Utente, nel rispetto della normativa vigente (nella misura in cui tale legittima finalità non contrasti con interessi, diritti fondamentali o libertà dell’Utente); o
  • Pro Bono Italia ha ottenuto il preventivo consenso dell’Utente al Trattamento (questa base giuridica può essere utilizzata solo in caso di Trattamento puramente volontario – non è utilizzabile in alcun modo in caso di Trattamento necessario od obbligatorio)
  • Gestione dei sistemi IT: gestione e funzionamento delle comunicazioni, dei sistemi IT, sicurezza e audit (ivi inclusi, gli audit di sicurezza) e monitoraggio di tali sistemi.
  • Il Trattamento è necessario per essere in conformità con la normativa vigente; o
  • Pro Bono Italia ha ottenuto il preventivo consenso dell’Utente al Trattamento per la finalità di gestire e mantenere comunicazioni e il sistema IT (questa base giuridica può essere utilizzata solo in caso di Trattamento puramente volontario – non è utilizzabile in alcun modo in caso di Trattamento necessario od obbligatorio)
  • Sondaggi: interagire con l’Utente al fine di ottenerne il parere sul Sito o sulle attività svolte da Pro Bono Italia.
  • Pro Bono Italia ha un legittimo interesse allo svolgimento del Trattamento per la finalità di condurre sondaggi, relazioni sulla soddisfazione e ricerche di mercato (nella misura in cui tale legittima finalità non contrasti con interessi, diritti fondamentali o libertà dell’Utente); o
  • Pro Bono Italia ha ottenuto il preventivo consenso dell’Utente al Trattamento (questa base giuridica può essere utilizzata solo in caso di Trattamento puramente volontario – non è utilizzabile in alcun modo in caso di Trattamento necessario od obbligatorio)
  • Indagini: individuare, investigare e prevenire violazioni della policy e reati, in conformità con la normativa vigente.
  • Il Trattamento è necessario per ottemperare ad un obbligo di legge; o
  • Pro Bono Italia ha un legittimo interesse allo svolgimento del Trattamento per la finalità di individuare, e proteggere da, violazioni delle policy e della normativa vigente (nella misura in cui tale legittima finalità non contrasti con interessi, diritti fondamentali o libertà dell’Utente)
  • Procedimenti legali: stabilire, esercitare e difendere pretese.
  • Il Trattamento è necessario per ottemperare ad un obbligo di legge; o
  • Pro Bono Italia ha un legittimo interesse allo svolgimento del Trattamento per la finalità di stabilire, esercitare o difendere le proprie pretese (nella misura in cui tale legittima finalità non contrasti con interessi, diritti fondamentali o libertà dell’Utente).
  • Conformità al diritto: conformità con gli obblighi derivanti da leggi o regolamenti ai sensi della normativa vigente.
  • Il Trattamento è necessario per ottemperare ad un obbligo di legge.
  • Miglioramento del Sito e delle attività: identificazione di problematicità con il Sito od i servizi; miglioramenti di pianificazione del Sito o dei servizi; e creazione di un nuovo Sito o di nuove attività.
  • Pro Bono Italia ha un legittimo interesse al Trattamento per la finalità di migliorare il Sito o le attività svolte da Pro Bono Italia (nella misura in cui tale legittima finalità non contrasti con interessi, diritti fondamentali o libertà dell’Utente); o 
  • Pro Bono Italia ha ottenuto il preventivo consenso dell’Utente al Trattamento (questa base giuridica può essere utilizzata solo in caso di Trattamento puramente volontario – non è utilizzabile in alcun modo in caso di Trattamento necessario od obbligatorio)
  • Revisione e risposta alle richieste di ammissione degli Avvocati Associati Candidati ad essere membri dell’Associazione: analisi di opportunità della relativa ammissione; registri delle decisioni di ammissione; e dettagli concernenti l’accettazione.
  • Il Trattamento è necessario per ottemperare ad un obbligo di legge; o
  • Pro Bono Italia ha un legittimo interesse al Trattamento per la finalità di svolgimento delle attività di valutazione delle candidature (nella misura in cui tale legittima finalità non contrasti con interessi, diritti fondamentali o libertà dell’Utente).
  • Pro Bono Italia ha ottenuto il preventivo consenso dell’Utente al Trattamento (questa base giuridica può essere utilizzata solo in caso di Trattamento puramente volontario – non è utilizzabile in alcun modo in caso di Trattamento necessario od obbligatorio)
  1. Divulgazione di Dati Personali a Terzi
Divulgazione di Dati Personali a Terzi
Pro Bono Italia potrebbe anche condividere Dati Personali con: autorità giudiziarie e regolamentari; consulenti esterni; Responsabili del Trattamento (“Processors”); se necessario, soggetti terzi per procedimenti legali o per investigare, individuare o prevenire la commissione di reati; nonché soggetti terzi che forniscano pubblicità, plug-in o contenuti usati dal Sito.

Pro Bono Italia può divulgare i Dati Personali dell’Utente comunicandoli, per legittime finalità di business ed al fine di garantire il funzionamento del Sito e lo svolgimento delle attività di Pro Bono Italia, in conformità con la normativa applicabile, ai seguenti soggetti:

  • l’Utente e, ove opportuno, i rappresentanti designati dall’Utente;
  • autorità giudiziarie e regolamentari, su richiesta o al fine di segnalare qualsiasi violazione, reale o sospetta, delle disposizioni legislative e regolamentari vigenti; 
  • revisori, avvocati e altri consulenti esterni a Pro Bono Italia, soggetti a obblighi contrattuali vincolanti di riservatezza;
  • soggetti terzi Responsabili del Trattamento, con sede in qualsiasi parte del mondo, soggetti ai requisiti di seguito indicati nella presente Sezione (G);
  • qualsiasi parte, autorità giudiziaria e regolamentare interessata, nella misura necessaria per la costituzione, esercizio o tutela di diritti riconosciuti dalla legge;
  • qualsiasi parte interessata ai fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali;
  • qualsiasi terzo/i acquirente/i rilevante/i, nel caso di vendita o trasferimento della totalità o di parte della attività o degli asset di Pro Bono Italia (anche in caso di riorganizzazione, scioglimento o liquidazione); e
  • ogni altro terzo fornitore rilevante, laddove il Sito utilizzi pubblicità, plug-in e contenuti di terze parti. Se l’Utente sceglie di interagire con tali pubblicità, plug-in o contenuti, i Dati Personali dell’Utente possono essere condivisisi con il fornitore terzo in questione. Pro Bono Italia consiglia all’Utente di esaminare la privacy policy della parte terza prima di interagire con le pubblicità, i plug-in od i contenuti di questa. 

Nel caso in cui Pro Bono Italia designi un terzo Responsabile del Trattamento a Trattare i Dati Personali dell’Utente, il Responsabile del Trattamento sarà soggetto agli obblighi contrattuali vincolanti di: (i) Trattare i Dati Personali in conformità con le preventive istruzioni date per iscritto da Pro Bono Italia; e (ii) predisporre misure che rispettino la tutela della riservatezza e della sicurezza dei Dati Personali, così come altri requisiti richiesti dalla normativa vigente. 

  1. Trasferimento internazionale di Dati Personali
Trasferimento internazionale di Dati Personali
Pro Bono Italia trasferisce i Dati Personali dell’Utente in altri paesi. Pro Bono Italia non trasferirà Dati Personali dell’Utente dall’EEA a soggetti al di fuori dell’EEA che non siano in una Giurisdizione Adeguata. 

A causa della natura internazionale dell’attività di Pro Bono Italia, potrebbe essere necessario trasferire i Dati Personali dell’Utente all’interno del gruppo Pro Bono Italia ed a terze parti, come indicato nella Sezione (G) di cui sopra, in relazione alle finalità indicate nella presente Informativa. Per questo motivo, Pro Bono Italia può trasferire i Dati personali dell’Utente in altri paesi che possono avere leggi e requisiti di conformità in materia di protezione dei dati diversi da quelli in vigore nel paese in cui si trova l’Utente.

Pro Bono Italia non trasferisce Dati Personali dell’Utente dall’EEA a soggetti che si trovano in paesi al di fuori dell’EEA che non siano in Giurisdizioni Adeguate. 

  1. Sicurezza dei Dati
Sicurezza dei Dati
Pro Bono Italia ha implementato adeguate misure di sicurezza tecniche ed organizzative per proteggere i Dati Personali dell’Utente. L’Utente è responsabile di garantire che tutti i Dati Personali siano dallo stesso inviati in modo sicuro.

Pro Bono Italia ha implementato misure di sicurezza tecniche e organizzative adeguate per proteggere i Dati Personali dell’Utente da distruzione accidentale o illecita, perdita, alterazione, divulgazione non autorizzata, accesso non autorizzato e altre forme di Trattamento non autorizzate o illecite, in conformità con la normativa vigente. 

Dal momento che internet è un sistema aperto, la trasmissione di informazioni tramite internet non è completamente sicura. Malgrado Pro Bono Italia implementi tutte le misure possibili per proteggere i Dati Personali dell’Utente, Pro Bono Italia non può garantire la sicurezza dei dati alla stessa trasmessi mediante internet. L’Utente si assume il rischio ed è responsabile di garantire che tutti i Dati Personali siano dallo stesso inviati in modo sicuro.

  1. Accuratezza dei Dati
Accuratezza dei Dati
I Dati Personali dell’Utente Trattati da Pro Bono Italia saranno mantenuti in modo accurato e, ove necessario, aggiornati, cancellati o rettificati senza indugio nel caso in cui siano inesatti. 

Pro Bono Italia adotta tutte le misure ragionevoli per assicurare che:

  • i Dati Personali dell’Utente siano accurati e, ove necessario, aggiornati; e
  • nel caso in cui qualsiasi Dato Personale Trattato da Pro Bono Italia sia inesatto (in relazione alle finalità per le quali viene Trattato), questo sia cancellato o rettificato senza indugio.

Di tanto in tanto, Pro Bono Italia potrà chiedere all’Utente di confermare l’accuratezza dei Dati Personali.

  1. Minimizzazione dei Dati
Minimizzazione dei Dati
Pro Bono Italia adotta tutte le misure adeguate a garantire che i Dati Personali Trattati siano limitati a quelli ragionevolmente richiesti in relazione alle finalità stabilite nella presente Informativa. 

Pro Bono Italia adotta tutte le misure adeguate a garantire che i Dati Personali Trattati siano limitati a quelli ragionevolmente richiesti in relazione alle finalità stabilite nella presente Informativa.

  1. Conservazione dei Dati
Conservazione dei Dati
Pro Bono Italia adotta tutte le misure adeguate a garantire che i Dati Personali degli Utenti siano conservati soltanto per il tempo necessario in relazione alle finalità stabilite nella presente Informativa. 

Pro Bono Italia adotta tutte le misure adeguate a garantire che i Dati Personali degli Utenti siano conservati soltanto per il tempo necessario in relazione alle finalità stabilite nella presente Informativa. I criteri per determinare la durata della conservazione dei Dati Personali dell’Utente sono i seguenti: 

(1) Pro Bono Italia conserva i Dati Personali per tutto il tempo in cui:
(a) Pro Bono Italia mantiene un rapporto con l’Utente (ad esempio, l’Utente utilizza i servizi di Pro Bono Italia, o Pro Bono Italia include l’Utente legittimamente nella mailing list, alla quale l’Utente non ha tolto l’iscrizione); o
(b) i Dati Personali dell’Utente sono necessari in connessione con le legittime finalità indicate in questa Informativa, le quali si fondano su una valida base giuridica (ad esempio, Pro Bono Italia ha un legittimo interesse a Trattare quei dati al fine di svolgere la propria attività ed ottemperare agli obblighi derivanti dal contratto; ovvero Pro Bono Italia ha l’obbligo giuridico di conservare i Dati Personali dell’Utente).
Più:
(2) la durata del:
(a) periodo di prescrizione applicabile ai sensi di leggi (i.e., qualsiasi periodo di tempo entro il quale ogni persona può esercitare un’azione legale nei confronti di Pro Bono Italia in relazione ai Dati Personali dell’Utente o per la quale i Dati Personali dell’Utente sono rilevanti); e
(b) periodo addizionale di due (2) mesi a partire dalla fine del periodo di prescrizione (cosicché, se una persona esercita l’azione alla fine del periodo di prescrizione, viene comunque assegnato a Pro Bono Italia un ragionevole periodo di tempo durante il quale identificare ogni Dato Personale che sia rilevante per la controversia).
e:
(3) inoltre, se viene esercitata un’azione legale nei confronti di Pro Bono Italia, Pro Bono Italia continuerà a Trattare Dati Personali per questo ulteriore periodo laddove ciò sia necessario con riferimento alla controversia.

Durante i periodi sopra indicati ai paragrafi (2)(a) e (2)(b), Pro Bono Italia limiterà il Trattamento dei Dati Personali dell’Utente alla conservazione ed al mantenimento in sicurezza di tali dati, fatto salvo il caso in cui si abbia necessità di rivedere tali dati in connessione con una qualsiasi controversia od obbligo ai sensi della normativa vigente. 

Una volta che i periodi di cui ai paragrafi (1), (2) e (3) sopra indicati sono terminati, ciascuno nella misura in cui è applicabile, Pro Bono Italia potrà:

  • eliminare o distruggere permanentemente i Dati Personali in questione; ovvero
  • rendere anonimi i Dati Personali in questione. 
  1. Diritti dell’Utente
Diritti dell’Utente
In base alla normativa vigente, l’Utente ha una serie di diritti, tra cui: il diritto a non fornire a Pro Bono Italia i propri Dati Personali; il diritto di richiedere l’accesso ai propri Dati Personali; il diritto di richiedere la rettifica di inesattezze; il diritto di richiedere la cancellazione o la limitazione del Trattamento dei propri Dati Personali; il diritto di opporsi al Trattamento dei propri Dati Personali; il diritto di trasferire i propri Dati Personali a un altro Titolare del Trattamento; il diritto di revocare il consenso; e il diritto di presentare reclami alle Autorità di Protezione dei Dati. In alcuni casi sarà necessario fornire la prova della propria identità prima di poter esercitare questi diritti.

In base alla normativa vigente, l’Utente ha una serie di diritti relativi al Trattamento dei Dati Personali, tra i quali:

  • il diritto di non fornire i Dati Personali a Pro Bono Italia (ad ogni modo, Pro Bono Italia non può fornire all’Utente tutti i servizi del Sito o tutte le attività che svolge se l’Utente non fornisce i Dati Personali – e.g., Pro Bono Italia potrebbe non essere in grado di elaborare la richiesta dell’Utente non disponendo dei dettagli necessari);
  • il diritto di richiedere l’accesso o la copia dei Dati Personali Rilevanti, così come delle informazioni che riguardano la natura, il Trattamento e la divulgazione dei Dati Personali Rilevanti;
  • il diritto di richiedere la rettifica di eventuali inesattezze nei propri Dati Personali;
  • il diritto di richiedere, per motivi legittimi:
      • la cancellazione dei propri Dati Personali Rilevanti o controllati da Pro Bono Italia; o
      • la limitazione del Trattamento dei propri Dati Personali Rilevanti;
  • il diritto di far trasferire i propri Dati Personali Rilevanti ad un altro Titolare del Trattamento, in un formato strutturato, comunemente usato e leggibile in modo automatico, nella misura in cui ciò sia possibile; 
  • in caso di Trattamento dei Dati Personali sulla base del proprio consenso, il diritto di revocare tale consenso (notare che questa revoca non si ripercuote sulla legittimità di qualsiasi Trattamento posto in essere precedentemente alla data in cui la notifica di tale revoca è stata ricevuta e non impedisce il Trattamento dei Dati Personali che si fondi su ogni altra base giuridica disponibile); e
  • il diritto di presentare reclami in merito al Trattamento dei propri Dati Personali Rilevanti ad una Autorità di Protezione dei Dati (in particolare, l’Autorità per la protezione della privacy dello Stato dell’Unione Europea nel quale l’Utente è residente o lavora o nel quale la presunta violazione ha avuto luogo, se applicabile).

In base alla normativa vigente, l’Utente è inoltre titolare dei diritti addizionali che seguono e che riguardano il Trattamento dei Dati Personali Rilevanti:

  • il diritto di opporsi, per motivi che riguardano il particolare caso di specie, al Trattamento dei Dati Personali Rilevanti da effettuarsi da parte di Pro Bono Italia o per conto di Pro Bono Italia; e
  • il diritto di opporsi al Trattamento dei Dati Personali Rilevanti da effettuarsi da parte di Pro Bono Italia o per conto di Pro Bono Italia per finalità di marketing diretto. 

Ciò non pregiudica i diritti acquisiti per legge.

Per esercitare uno o più di questi diritti, o per fare richieste su questi diritti o qualsiasi altra disposizione di questa Informativa, o sul Trattamento dei Dati Personali, si prega di utilizzare i dettagli di contatto forniti nella sezione (Q) di seguito. Si prega di notare che:

  • in alcuni casi sarà necessario fornire la prova della propria identità prima di poter esercitare tali diritti; e
  • laddove la richiesta richieda di stabilire ulteriori fatti (ad esempio, se il Trattamento è in violazione della normativa vigente), Pro Bono Italia esaminerà la richiesta in tempi ragionevolmente brevi prima di decidere quale azione intraprendere.
  1. Cookies e tecnologie similari 
Cookies e tecnologie similari
Pro Bono Italia Tratta i Dati Personali dell’Utente utilizzando Cookies e tecnologie simili. Per maggiori informazioni, si prega di consultare la nostra Cookie Policy al seguente link.

Quando l’Utente visita il Sito, Pro Bono Italia in genere inserisce Cookie sul dispositivo di questo o mostra i Cookie già presenti sul suo dispositivo, sempre che Pro Bono Italia ottenga il consenso dell’Utente, laddove richiesto, in conformità con la normativa applicabile. Pro Bono Italia utilizza i Cookie per registrare informazioni riguardanti il dispositivo, il browser e, in alcuni casi, le preferenze e abitudini di navigazione dell’Utente. Pro Bono Italia Tratta i Dati Personali dell’Utente attraverso i Cookie e tecnologie similari conformemente alla Cookie Policy.

  1. Condizioni d’Uso
Condizioni d’Uso
Le Condizioni d’Uso di Pro Bono Italia governano qualsiasi tipo di utilizzo del Sito e dei servizi di Pro Bono Italia. 

L’utilizzo del Sito e lo svolgimento delle attività di Pro Bono Italia sono soggetti alle Condizioni d’uso. Consigliamo all’Utente di consultare le Condizioni d’uso regolarmente, al fine di essere al corrente di eventuali modifiche che Pro Bono Italia potrebbe fare di tanto in tanto. 

  1. Marketing Diretto
Marketing Diretto
Pro Bono Italia Tratta i Dati Personali dell’Utente al fine di fornirgli informazioni concernenti il Sito o riguardanti attività che possono essere di suo interesse. L’Utente ha diritto a annullare l’iscrizione in ogni momento e senza costi.

Pro Bono Italia Tratta i Dati Personali per contattare l’Utente via email, telefono, posta diretta o altro mezzo di comunicazione per fornirgli informazioni riguardanti il Sito o le attività che possono essere di interesse per l’Utente. Pro Bono Italia può inviare informazioni all’Utente riguardanti il Sito, le attività, le promozioni in arrivo e altre informazioni che possono essere di interesse per l’Utente, utilizzando i dettagli di contatto che l’Utente ha fornito, sempre nei limiti del preventivo consenso espresso richiesto ai sensi della normativa vigente. 

L’Utente può togliere l’iscrizione alla mailing list promozionale di Pro Bono Italia in qualsiasi momento semplicemente facendo clic sul link a ciò preposto incluso in ogni e-mail promozionale che Pro Bono Italia invia. Dopo aver tolto l’iscrizione, Pro Bono Italia non invierà ulteriori e-mail promozionali, ma in alcune circostanze continuerà a contattare l’Utente nella misura necessaria per svolgere le attività richieste dall’Utente. 

  1. Dettagli di contatto del Titolare del Trattamento
Dettagli di contatto del Titolare del Trattamento
Pro-Bono Italia agisce in qualità di Titolare del Trattamento ai fini della presente Informativa. 

Pro-Bono Italia agisce in qualità di Titolare del Trattamento ai fini della presente Informativa. I nostri dettagli di contatto sono: Pro Bono Italia, Secretary General, Via G. Serbelloni, 4 – 20122 Milano.

Alternativamente, l’Utente può contattare Pro Bono Italia utilizzando il Contact Form presente online.

  1. Definizioni
  • Giurisdizione Adeguata” significa una giurisdizione che è stata formalmente considerata dalla Commissione Europea come capace di garantire un adeguato livello di protezione dei Dati Personali.
  • Avvocati Associati”: avvocati iscritti all’Ordine degli avvocati italiani (Albo Nazionale Avvocati) e avvocati praticanti iscritti al registro dei praticanti abilitati all’esercizio della professione (Registro dei Praticanti Abilitati al Patrocinio) che sono stati ammessi all’Associazione, sia individualmente sia come parte di uno studio legale e di una associazione professionale, che condividano gli scopi perseguiti e le attività svolte dell’Associazione.
  • Beneficiari”: organizzazioni senza scopo di lucro che perseguono scopi di assistenza sociale, nonché persone fisiche che non possono permettersi assistenza legale o ottenere l’accesso alla giustizia.
  • Clearing Houses”: organizzazioni senza scopo di lucro che raccolgono e selezionano richieste di assistenza da parte dei Beneficiari e li indirizzano verso avvocati che desiderano svolgere attività Pro Bono.
  • Cookie” indica un piccolo file che viene inserito sul dispositivo dell’Utente quando questo visita un sito web (compresi i Siti). In questa Informativa, un riferimento a un “cookie” ricomprende tecnologie analoghe come i web beacon e le clear GIF.
  • Titolare del Trattamento” indica l’entità che decide come e perché i Dati Personali sono Trattati. In molte giurisdizioni, il Titolare ha la responsabilità primaria del rispetto delle leggi sulla protezione della privacy.
  • Autorità di protezione dei dati” indica un’autorità pubblica indipendente incaricata di vigilare sulla conformità alle leggi sulla protezione della privacy. 
  • SEE” indica lo Spazio economico europeo.
  • Dati personali” significa informazioni relative a qualsiasi individuo o dalle quali qualsiasi individuo è direttamente o indirettamente identificabile, in particolare facendo riferimento ad un elemento identificante come un nome, un numero di identificazione, dei dati di localizzazione, un identificatore online o ad uno o più fattori specifici dell’identità fisica, fisiologica, genetica, mentale, economica, culturale o sociale di quell’individuo.
  • Trattamento”, “Trattare” o “Trattato” significa qualsiasi cosa che sia fatta con qualsiasi Dato Personale, anche con mezzi automatizzati, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o l’alterazione, il recupero, la consultazione, l’uso, la divulgazione mediante trasmissione, diffusione o altrimenti messa a disposizione, l’allineamento o la combinazione, la restrizione, la cancellazione o la distruzione.
  • Responsabile del Trattamento” indica qualsiasi persona fisica o giuridica che tratta i Dati Personali per conto del Titolare del Trattamento (diversa dai dipendenti del Titolare del Trattamento).
  • Dati Personali Rilevanti” indica i Dati Personali rispetto ai quali Pro Bono Italia è il Titolare del Trattamento. 
  • Dati Personali Sensibili” indica i Dati Personali relativi a razza o etnia, opinioni politiche, convinzioni religiose o filosofiche, appartenenza sindacale, salute fisica o mentale, orientamento sessuale, reati o pene effettivi o presunti, numero di identificazione nazionale o altre informazioni ritenute sensibili ai sensi della normativa applicabile.
  • Clausole Contrattuali Standard” significa un modello di clausole di trasferimento adottato dalla Commissione Europea ovvero da un’Autorità per la protezione della privacy e approvato dalla Commissione Europea.
  • Sito” indica qualsiasi sito web che è gestito, o della cui manutenzione si occupa, Pro Bono Italia, da Pro Bono Italia o per conto di Pro Bono Italia.